L’orto dei bambini

Come coltivare un orto con i bambini e perché?

Lo scoprirai sfogliando le pagine di questi libri…

I tre volumi del libro “L’orto dei bambini” di Morena Paola Carli fanno parte della collana scientifica per bambini L’Arcipelago di Edizioni Forme Libere:
L’orto dei bambini. Creare e coltivare un orto in famiglia e a scuola
L’orto dei bambini 2. Schede tecniche di coltivazione di ortaggi e piante aromatiche
L’orto dei bambini 3. Diario dell’orto e ricettario

Nascono dalla mia esperienza nell’orto familiare, che coltivo da molti anni assieme a mio marito e ai miei due figli, negli orti scolastici, creati con i bambini e le maestre di alcune scuole trentine e in progetti formativi di educazione ambientale realizzati con fattorie didattiche.

Sono il racconto, scritto a 8 mani, di un’avventura nell’orto di una famiglia e un’utile guida per genitori, insegnanti, educatori e altre figure interessati a creare un orto a casa o a scuola, in vaso o piena terra, per condividere con i bambini un’esperienza multisensoriale… un “Laboratorio orto”.

I 3 volumi sono arricchiti da giochi, esperimenti e attività proposti con un approccio metodico, ma giocoso, a bambini curiosi di esplorare la vita dell’orto: rappresentano un utile supporto alla didattica per la scuola dell’infanzia, la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado.

“L’orto dei bambini”, un libro per bambini e un’utile guida per insegnanti, educatori e genitori

Prefazione di Andrea Segrè, Presidente della Fondazione Edmund Mach

L'orto dei bambini

L’orto dei bambini. Creare e coltivare un orto in famiglia e a scuola
Il primo volume, scritto in forma di racconto che bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni possono leggere e… mettere in pratica, contiene le informazioni principali di orticoltura e di progettazione di un orto.
Massimino il contadino parla di come è fatta una pianta, di terreno, di consociazioni orticole, di animali amici e nemici dell’orto, di che cosa si raccoglie nelle varie stagioni e dell’importanza di un’abitudine alimentare corretta sin da bambini.

L'orto dei bambini 2L’orto dei bambini 2. Schede tecniche di coltivazione di ortaggi e piante aromatiche
Nel secondo libro sono contenute più di 70 schede tecniche, illustrate dalla pittrice trentina Nicoletta Briarava Garbari, sulle quali sono raccolte le informazioni principali per iniziare a coltivare i vari tipi di ortaggi, piante aromatiche, cerealifrutti e fiori. Ogni scheda tecnica contiene la descrizione della pianta, la posizione rispetto al sole, i tempi di semina e di raccolta, le consociazioni positive, le necessità d’acqua e di concimazione e utili consigli per l’uso in cucina.
Il secondo libro contiene inoltre utili strumenti per chi fa un orto: il calendario degli ortaggi, il calendario delle piante aromatiche e la tabella delle consociazioni.

Progetto "Coltiva una pianta e passaparola"

 

In questo secondo volume presento ai bambini e alle scuole il progetto “Coltiva una pianta e passaparola”… PER UN MONDO PIÙ VERDE!

 

Copertina3L’orto dei bambini 3. Diario dell’orto e ricettario
Il terzo volume è un quaderno operativo diviso in due parti: un Diario dell’orto e un Ricettario.
I bambini dopo la lettura dei primi due volumi e la sperimentazione della coltivazione di alcune piante nell’orto a scuola o a casa, in vaso o piena terra, con l’aiuto di questo quaderno operativo possono raccontare la loro avventura, annotando dati e osservazioni nel Diario e provare le semplici ricette proposte nel Ricettario, arricchito con gustose ricette e preziosi consigli.

Un ambiente di apprendimento fertile e multisensoriale
– con le forme e le superfici, i colori, gli odori, i gusti e i suoni del mondo reale –
è fondamentale per il pieno sviluppo cognitivo ed emotivo del bambino
”. Jean Piaget

Perché un ORTO, o meglio, un “Laboratorio orto a scuola”?

  • Perché… il bambino è attivo: “si pone domande, formula ipotesi, ne controlla le conseguenze, progetta e sperimenta, discute e argomenta le proprie scelte, impara a utilizzare strumenti di misura, a raccogliere dati e a confrontarli con le ipotesi formulate, condivide significati, perviene a conclusioni ancorché temporanee”.
  • Perché… il bambino impara facendo: l’aspetto operativo e progettuale del fare esercitato con attività svolte con modalità laboratoriale ha grande importanza nella crescita del bambino.
  • Perché… laboratorio orto a scuola non significa solamente fare un’esperienza di orticoltura, ma coinvolge molti altri aspetti come l’educazione alimentare… sapere che cosa mangiamo e l’educazione ambientale… essere a contatto con la natura e imparare a rispettarla.

L’orto scolastico è un’esperienza collettiva, è un momento di crescita e… i risultati si vedranno in futuro, come con i semi!

L’ORTO, un’aula a cielo aperto!

 

Un-orto-in-ogni-scuola

Rassegna stampa

ape

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s